martedì 22 dicembre 2015

a butteghetta magica......

Le delizie di Genova sono davvero tante, ma in questo periodo troneggia su tutte

 A Butteghetta Magica....



Nei vicoli di Genova esiste un posto speciale, un negozio magico, ma è magico per davvero!!!! Entri in silenzio, perchè non vuoi disturbare e vieni accolto dal sorriso della Signora  Daniela, che ti sorride, a prescindere da ciò che acquisterai e se acquisterai, che gran valore aggiunto!
Il tempo si è fermato al 1830, oh mio Dio, la Butteghetta Magica ha aperto i battenti nel 1830, ed è li, identica ad allora; che bel tuffo nel passato...
e mentre sei li che ammutolito "osservi" la magia di quel posto entra un signore, che aimè non si ricorda se le sue statuite sono della misura 7 o 15; cavoli, io non sapevo neppure che le statuine avessero una misura; Io e il mio papà mettevamo quelle piccole sulle montagne e quelle grosse in primo piano ed effettivamente, spesso capitava di avere una pecorella dannatamente più grossa delle altre, ma a noi piaceva così; Anche se ora pensandoci bene, mi spaventa avere una pecorella alta quanto me........


Sarà che a casa mia si fa l'albero tutti insieme e i lavori per allestire il presepe sono coordinati da mio papà, supervisore ieri come oggi; Sarà che la butteghetta magica mi ricorda la sua precisione nel posizionare le statuine..... 
Ogni anno, terminato l'allestimento, si fa un passo indietro per ammirarlo e con la mia puntualità lamento le dimensioni ridotte, e prima o poi si farà come dico io: sul tavolo della sala da pranzo!!!
Quanti ricordi meravigliosi può suscitare la butteghetta, credo sia per questo che è magica....
Scriverò approfonditamente della Butteghetta del mio cuore più avanti, poichè prima devo fare tassativamente due cose:
1) attendere che il mio pa sfasci il suo regalo della butteghetta,
2) farmi accompagnare dal mio pa dalla Signora  Daniela, la quale, con la sua gentilezza disarmante ha promesso di recuperarmi dei documenti relativi la BUTTEGHETTA DEL MIO CUORE;


A BUTTEGHETTA MAGICA
A L'E' SEMPRE CIU' ZUENA

venerdì 11 dicembre 2015

bella Genova! io ci sono stato.... a visitare l'acquario!!!!

Bella Genova, io ci sono stato!!!! Sono venuto a visitare l'acquario!!!!
Troppe volte alla mia domanda: " conosci Genova?" mi sono sentita rispondere esattamente così !
Genova non è l'acquario!
l'Acquario è di Genova, l'Acquario è una delle tante meraviglie di Genova!



Tutti almeno una volta dovrebbero visitarlo, io sono andata spesso, mi piace l'atmosfera; i gridolini dei bambini emozionati per ciò che vedono, molto spesso per la prima volta; il blue dell'acqua che padroneggia gli ambienti......

Ma i genovesi che percorrono la sopraelevata quotidianamente  ricevono dall'acquario le news in anteprima...... Per me è un rito ormai! Tutte le volte che passo davanti all'acquario, volto lo sguardo velocemente verso il punto "X", il punto in cui viene affisso il messaggio!!!!

il punto "X" in questa foto si contraddistingue dal cartellone rosso,in alto a sinistra;
ma no, non è quello il messaggio; ogni qualvolta nasce un cucciolo, noi che passiamo di li lo sappiamo subito, in quel punto viene affisso il fiocco rosa o azzurro più bello di Genova, un bel fiocco enorme che mille volte ho provato a fotografare, ma mai ci sono riuscita! difficile scattare una foto in sopraelevata se si è il guidatore (vd.  e poi arriva lei la sopraelevata)
che emozione!!!! e per forza esclami: un cucciolo!!!!! e poi attendi la news ufficiale, in cui comunicano la razza!
L'Ultimo nato è un lamantino!!!! Piccino, appena nato pesava 23 kg ed era lungo un metro circa;


Il Lamantino che vediamo in foto ha ora tre mesi; questa nascita è speciale, infatti è stato un evento europeo, già, perchè in Europa, 10 sono le strutture che ospitano questi tondeggianti e simpatici animaletti, ma solo in 5 di queste è avvenuta la lieta notizia!
Questo cucciolo è stato allattato artificialmente (fino a 8 volte al giorno)dallo staff dell'acquario, pare infatti che anche in altre strutture le madri abbiano iniziato ad allattare anche dopo settimane, per questo motivo, per la salute del cucciolo, si è reso necessario l'allattamento artificiale con l'ausilio di un biberon con una tettarella speciale;
ancora più particolare è la posizione durante l'allattamento che assumono madre e figlio, poiche le mammelle sono posizionate in zona ascellare, per questo motivo pare di vedere un abbraccio di mamma;
Addirittura c'è chi afferma che la posizione del lamantino in allattamento, abbia ispirato l'immagine del mito delle sirene , metà donna metà pesce;

A questo punto non resta che fare una cosa, visitare l'acquario, è perchè no, controllare dalla sopraelevata se c'è qualche new entry!!!!

giovedì 10 dicembre 2015

LE STRADE DI GENOVA....SCAVATE OVUNQUE......

In un post precedente lamentavo le strade intasate della mia amata città, e sostengo che a Genova si siano accorti che mancavano le strade aimè dopo aver costruito e costruito e costruito.....
Oggi vi porterò in giro per i vicoli a scoprire una strada davvero particolarissima......


questo è un tipico vicolo genovese, si chiama VICO DEL CAMPANILE DELLE VIGNE, sembra uguale a molti altri vicoli se non fosse che.......
Questo vicolo passa sotto il campanile! un caso unico di urbanistica; passa esattamente sotto la torre, IN PIETRA, del 1147; Questo è inoltre il campanile romanico più antico di Genova; Il campanile della Chiesa non è mai stato restaurato o mai sono state fatte modifiche strutturali come invece accadde alla chiesa, nel seicento l'interno della Chiesa venne totalmente rifatto in stile barocco;
particolare infatti è anche la differenza architettonica della Chiesa delle Vigna dal suo campanile;


E' straordinaria la particolarità della mia città, nasconde questi tesori, che nessuno racconta; la rarità di questa strada è dimenticata dalle migliaia di persone che la percorrono e da tutti i turisti che vengono a Genova; allora andate in Vico del Campanile delle Vigne, passate sotto la torre e percorrete quel pezzo di strada con il naso all'insù, l'esuberanza della campanile , la pietra a vista sono indimenticabili;
vi mostro, avendolo nominato, l'interno della Chiesa delle Vigne, in stile barocco, aggiungo inoltre che nell'ottocento la facciata venne restaurata in stile neoclassico; per chi ama l'arte, questo è un tipico esempio di coesione di stili;

Genova amore mio come sei bella e particolare......